Archivi tag: amore

Lettera a Giuseppina – 18 Gennaio 1807

All’Imperatrice, a Mayence.

Varsavia, 18 Gennaio 1807.

Temo che tu sia molto addolorata per la nostra separazione e al tuo ritorno a Parigi, che dovrà durare ancora qualche settimana.

Insisto che tu debba avere più coraggio. Sento dire che sei sempre in lacrime. Vergogna!  Questo è inadatto! La tua lettera del 7 Gennaio mi rende infelice. Sii degna di me; assume più carattere.  Ritagliati un ruolo adatto a Parigi e, soprattutto, sii contenta.

Io sto bene e ti amo molto; ma, se stai sempre piangendo, dovrò pensare di te che sei senza coraggio e senza carattere. Non amo i codardi. Un’Imperatrice deve avere coraggio.

#Napoleon

Annunci

Lettera a Giuseppina – 17 Settembre 1796

A Giuseppina, a Milano.

Verona, 17 Settembre 1796.

Mia cara,

io scrivo molto spesso, tu di rado. Sei dispettosa e irrispettosa; molto irrispettosa, oltre che irriguardosa. Ingannare un povero marito, un amante affezionato, è sleale. Dovrebbe lui perdere i suoi diritti perché è lontano, pieno fino al collo di lavoro, preoccupazione, ansietà. Senza la sua Giuseppina, senza la sicurezza del suo amore, cosa gli rimane nell’intero mondo. Che cosa farà?

Ieri abbiamo avuto un conflitto molto sanguinoso; il nemico ha perso pesantemente, ed è stato completamente battuto. Gli abbiamo sottratto la periferia di Mantova.

Addio, incantevole Giuseppina; una di queste notti la porta sarà spalancata con un colpo, come da un marito geloso, e in un attimo sarò tra le tue braccia.

Mille baci affettuosi.

#Bonaparte

Lettera a Giuseppina – 9 Settembre 1809

All’Imperatrice, alla Malmaison-

Krems, 9 Settembre, 1809.

Mia cara, sono arrivato qui ieri alle 2 di notte; sono venuto qui per vedere le mie truppe. La mia salute non è mai stata migliore. So che stai molto bene.

Sarò a Parigi nel momento in cui nessuno se lo aspetta.  Ogni cosa qui procede in modo eccellente, per la mia soddisfazione.

Addio, cara

#Napoleon