Quale audacia! Battaglia di Eylau

Il Maresciallo Bertrand a Sant’Elena mi ha raccontato di essersi profondamente emozionato durante la Battaglia di Eylau, l’8 febbraio 1807.

Durante lo svolgimento della battaglia, ad un certo punto rimasi quasi solo con alcuni ufficiali del mio stato maggiore, quando mi trovai di fronte una colonna di quattromila o cinquemila russi. In quel momento ero a piedi, e il Maresciallo Berthier fece avvicinare i cavalli.

In tutta risposta gli lanciai uno sguardo di rimprovero e ordinai di far avanzare un battaglione della Guardia, che in quel momento era abbastanza lontano dietro a noi. Rimasi immobile mentre i Russi di fronte a noi avanzavano, visibilmente sorpresi del nostro coraggio. Infine, quando videro i granatieri della mia guardia, improvvisamente si arrestarono e furono respinti dal contrattacco

Bertrand si era emozionato perché io non mi ero mosso di un passo, mentre tutti coloro che mi circondavano avevano trepidato.

#N

[Memoriale di Sant’Elena, Las Cases, Migliorini]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...